Oggi  la trasformazione da autovettura ad autocarro è una delle possibili soluzioni consentite, ma non è l’unica o la più efficace, specialmente per i liberi professionisti.
Esistono alcuni tipi di autoveicoli ad uso speciale, per esempio, che possono essere destinati a un impiego aziendale con un notevole vantaggio economico.
Gli autoveicoli ad uso tecnologico (technologycar) e pubblicitario (pubblycar) sono, assieme all’autocarro, le risposte più sicure per un’auto aziendale totalmente deducibile per inerenza. Infatti,  la legge impone che i beni aziendali, anche quelli mobili, per essere detraibili e deducibili al 100% debbono avere due caratteristiche:
1) essere strumentali  (tutti gli autoveicoli di categoria N1 sono strumentali) e nel rispetto DD 2006 U.d.E,
2) essere inerenti: l’inerenza c’è quando l’attività ha un autoveicolo utile al raggiungimento dei suoi fini.
Ecco perché tre soluzioni:  per favorire la scelta di quella più correttamente inerente a ogni impresa o studio professionale. Le differenze tra Technologycar – Pubblycar – Autocarro sono la chiave per identificare nella maniera più appropriata il fine di un utilizzo per inerenza (indispensabile per la detraibilità e deducibilità totale).

 

technologycar-thumb

Technologycar

L’autoveicolo ad uso speciale tecnologico (laboratorio mobile – technologycar) per esempio è certamente l’autoveicolo di immagine pratica e inerente all’attività dei liberi professionisti. La particolare disposizione dell’allestimento consente di utilizzare un comodo piano di lavoro con almeno due posti disponibili in grado di consentire ad un architetto per esempio di incontrarsi con l’impresa dei lavori o con il cliente in cantiere e comodamente al riparo da eventuali intemperie definire i piani di lavoro o le eventuali modifiche. Può rilevare velocemente con gli appositi strumenti di rilevamento forniti dal costruttore le misure dei relativi spazi.

pubblycar-thumb

Pubblycar

L’autoveicolo ad uso speciale pubblicitario (Pubblycar) per esempio è certamente l’autoveicolo giusto e inerente all’attività dei commerciali di una impresa. Chi deve promuovere prodotti oggi ha cataloghi, depliant, folder e tutto quello che serve anche in forma informatica per pubblicizzare i propri prodotti e servizi. Spesso questi veicoli vengono utilizzati in spazi espositivi come in fiere o centri commerciali ottenendo un duplice risultato:
1) Realizzazione di un allestimento con poco sforzo e poca spesa (una auto allestita offre molto richiamo)
2) Ho immediatamente a portata di mano tutto il materiale promozionale che mi serve.

autocarro-thumb

Autocarro

Questo tipo di autoveicolo è destinato al trasporto prevalente di cose e delle persone addette all’uso e al trasporto delle cose stesse. Si tratta di una soluzione nella quale è prevista la necessità di trasportare oggetti (merci o altri prodotti) per lo svolgimento dell’attività aziendale. Viene fornito con una paratia di protezione in tubolare montata dietro all’ultima fila dei sedili posteriori.